Il palantir

Per restare sul leit motiv del blog…Più che il palantir servierebbe la sfera di cristallo…non avendola non potevo prevedere un anno fa, quando ho aperto questo blog, che sarebbero successe tante cose. Non pensavo affatto che avrei conusciuto tanta gente e soprattutto persone che sarebbero diventate importanti per me…non avevo mai neanche chattato prima. L'ho aperto per usare internet , html, … Continua a leggere

confusione

Scrivo queste poche righe per permettere a tutti di leggere di nuovo ma sono troppo confusa e triste per scrivere cose sensate credo…vorrei solamente che lui non se ne fosse andato così e che tutto si potesse chiarire…vorrei chiedergli scusa per non averlo saputo capire fino in fondo…

grampasso-la speranza

Sei passato a darmi un bacio e un abbraccio, mio cavaliere, prima di partire per la tua missione, attraverso il sentiero che devi attravrsare…non sono arrabbiata perché so che dovevi farlo…so che la decisione che hai preso era l’unica possibile…che non mi avresti mai lasciata se non fosse stato inevitabile …questo sei tu…la tua natura…sei un ramingo…mi ha detto: sai … Continua a leggere

L’ATTESA

E sono ancora qui, vicino al pero…ma tu sei dovuto partire… sono qui…sulla riva destra del Po…sempre più triste…è incredibile quanto fa male…non credevo fosse possibile per uno appena conosciuto…ripenso a quel turbine di emozioni e sensazioni forti che abbiamo provato qui, insieme…quando la primavera sembrava arrivata in anticipo e nient’altro sembrava esistere se non noi due…sul prato…in riva al … Continua a leggere

siamo solo noi

Ero triste e ancora non sapevo che qualcosa di incredibilmente bello può capitare quando meno ce l’aspettiamo, quando ormai non ci speriamo più…così la mia nuova vita è iniziata sulla riva destra del Po, sotto a quel pero dove ho incontrato lui, S…già conoscevo il suo nome…mi era piaciuto sin dall’inizio…quando è passato di lì l’ho fissato per un momento … Continua a leggere

TORNERAI CAVALIERE?

Non posso fare a meno di pensarci…ma non so come comportarmi. Continuo a leggere e rileggere i tuoi commenti…pensando alle emozioni che mi provocano…mi fai sentire importante, mi hai fatto tornare la voglia di vivere la vita fino in fondo, di rischiare di mettermi in discussione… per poter sentire le tue mani tra i miei capelli…il profumo di una carezza…o … Continua a leggere

il corteggiamento

Le donne, i cavalier l’arme, gli amori…così inizia un celebre poema cavalleresco nostrano, una sorta di manifesto a mio avviso, degli ideali cavallereschi…anche il ritorno del re sembra rifarsi a questi ideali ma il corteggiamento non si vede…che inizi la commedia, che parlino gli attori (questo invece era Cyrano de Bergerac, inscenato da Aldo Giovanni e Giacomo, in Chiedimi se … Continua a leggere

io e radiofreccia

Che dire, urge un nuovo post perchè se no i commenti degli altri non mi si vedono più. Mi spiace che siano sorte alcune incomprensioni. Letto su radiofreccia: magari chiedi ai tuoi amici di essere meno logorroici. Ho contato (di quelli pubblicati, quindi 50) ben 32 posto della sola/o “ooooops”. Forse troveranno esposizione anche i poveri esclusi. (un consiglio d’amico) … Continua a leggere

OTTO MARZO – la nostra festa

Sono appena tornata dai miei festeggiamenti. Una serata tranquilla tra amiche (in realtà una compagnia di amiche che non vedevo da un po’, perchè le amiche di tutti i giorni non erano in vena di uscire e loro mi avevano già comunque invitata)…mi sono divertita. Niente spogliarelli, ovviamente, solo quattro chiacchiere tra amiche al bar (io non sono nemmeno uscita … Continua a leggere